Rapporto di lavoro

Imprese trasferite in procedure concorsuali non liquidatorie, il Tfr è esigibile al momento del trasferimento

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In caso di trasferimento di aziende poste in amministrazione straordinaria con continuazione dell'esercizio di impresa, nonché di aziende per le quali sia stata aperta una procedura di concordato preventivo, il Tfr maturato dal lavoratore nei confronti del cedente deve considerarsi esigibile al momento del trasferimento: è la importante precisazione contenuta nelmessaggio Inps 2272 del 14 giugno, dedicato ai casi di intervento del Fondo di garanzia nelle ipotesi di trasferimento di azienda. La nota dell'Istituto, nel ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?