Rapporto di lavoro

La crociata della Commissione, i contrappesi dei giudici

di Marina Castellaneta

La questione delle tariffe professionali minime e/o massime inderogabili va avanti da molti anni. Con il rapporto Monti del 9 febbraio 2004 sulla concorrenza nei servizi professionali (Com(2004)83 la Commissione aveva posto l’accento sulla necessità di una modernizzazione delle professioni liberali, che passava attraverso l’eliminazione di ostacoli tra i quali le tariffe fisse. In particolare, sono stati individuati e monitorati, nel corso degli anni, cinque categorie principali di regolamentazione, potenzialmente restrittive, come la fissazione dei prezzi, la raccomandazione dei ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?