Rapporto di lavoro

Spese aggiuntive in vista per le Pmi che partono da zero

di Davide Boffi

Sulla implementazione di un sistema di registrazione preciso e oggettivo delle ore lavorate per lavoratore, l’Italia si presenta ai blocchi di partenza in ritardo e un po’ in affanno. Mentre altri Paesi europei sono già intervenuti legislativamente su questo punto, in Italia l’obbligo non esiste ancora, perché l’articolo 5 del Dlgs 66/2003 (di attuazione della direttiva comunitaria 2003/88/Ce) si limita a prescrivere che «il lavoro straordinario deve essere computato a parte e compensato con le maggiorazioni retributive previste dai ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?