Rapporto di lavoro

Cigs del contratto di espansione senza contributo aggiuntivo

di Enzo De Fusco

Alla cassa integrazione prevista nel contratto di espansione non si applicano le disposizioni generali del decreto legislativo 148/2015. E quindi le aziende non sono tenute al versamento del contributo aggiuntivo del 9 o del 12 per cento. Lo ha chiarito il ministero del Lavoro con la circolare 16/2019 nella quale, peraltro, è stato precisato che non si applica neanche il Dm 94033/2016 che contiene i criteri attuativi del decreto 148/2015. Questa chiara posizione del ministero ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?