Rapporto di lavoro

Con la clausola di stabilità si trattiene il dipendente

di Adriano Majolino

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

In un'epoca in cui il reperimento di alcuni profili professionali è raro nell'attuale mercato del lavoro e al contempo vi è un'elevata richiesta da parte di quest'ultimo di questi profili professionali, è utile tenere presente che l’azienda ha a disposizione uno strumento utile a garantire la stabilità di questi impieghi. Chiaramente ciò rappresenta un valore assoluto nel momento in cui è possibile realizzare questo risultato senza aggravare il costo del lavoro. A questo proposito vediamo cos'è la cosiddetta "clausola ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?