Rapporto di lavoro

Durc, non vale l'ampliamento del periodo di scadenza e validità

di Antonio Carlo Scacco

Il decreto legge cd. Rilancio ha disposto che i Durc restano esclusi dagli atti per i quali è stato previsto, in sede di conversione del decreto legge 18/2020, l'ampliamento del periodo di scadenza e di quello riferito alla conservazione della validità dei medesimi.

Come già chiarito nel messaggio Inps n. 1374 del 25 marzo 2020 i documenti attestanti la regolarità contributiva denominati "Durc On Line" che riportano una scadenza di validità compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?