Contratti di lavoro

Numero massimo lavoratori a tempo determinato

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Cooperativa di lavoro per lo svolgimento di opere edili; i lavoratori sono sia soci che dipendenti; ad oggi l'organico è composto da 9 dipendenti di cui: n.2 a tempo indeterminato, n.1 apprendista e n.6 a tempo determinato. Il CCNL applicato è quello delle Imprese edili ed affini (codice 068). Dopo aver analizzato il D.Lgs 368/2001, così come è stato modificato dalla Legge 78/2014 e dalla Legge 87/2018, e il Contratto Collettivo, si deduce che il numero dei dipendenti a tempo determinato sia ampiamente superiore rispetto al tetto previsto. Si chiede se l'analisi effettuata sia corretta e quindi la cooperativa è passibile delle sanzioni riguardanti lo sforamento oppure ci sia sfuggita qualche normativa specifica di cui non siamo a conoscenza

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?