Rapporto di lavoro

Certificato di agibilità lavoratori spettacolo

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Premesso che le imprese che intendono avvalersi delle prestazioni dei lavoratori dello spettacolo devono munirsi del certificato di agibilità e considerato che la Legge di Bilancio 2018 ha limitato l’obbligo alle sole ipotesi in cui i lavoratori abbiano in corso un contratto di prestazione d'opera di durata superiore a 30 giorni, si chiede nello specifico come debba comportarsi in merito un albergo che intrattiene con un orchestrale un rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato con contratto intermittente e per il quale ha sempre finora richiesto all'INPS il certificato in oggetto. Si precisa che per lo stesso vengono versati i previsti contributi ENPALS. Ringraziando porgo cordiali saluti

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?