Rapporto di lavoro

Calcolo indennità sostitutiva preavviso

di Callegaro Cristian

LA DOMANDA Il caso è di un lavoratore che rassegna le dimissioni il 18 marzo, senza il rispetto del preavviso. Il CCNL di riferimento prevede: che i termini di preavviso decorrono dal 1° o dal 16° giorno di ciascun mese: IV Liv 20 giorni di calendario e che in caso di mancato preavviso, al lavoratore sarà corrisposta una indennità equivalente all'importo della retribuzione di fatto corrispondente al periodo di cui all'articolo precedente, comprensiva dei ratei di 13ma. Si chiede conferma del corretto calcolo dell'indennità sostitutitva 1) retribuzione spettante dal 19 marzo al 20 aprile 2) rateo 13ma - questo il dubbio - da calcolarsi a) per 1/12 della retribuzione di fatto oppure b) maggiorazione dell'8,333 (1/12) della retribuzione di cui punto 1.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?