Rapporto di lavoro

Limiti prestazione di lavoro autonomo occasionale

di Rossella Quintavalle

LA DOMANDA Nel caso di lavoro autonomo occasionale ex art. 2222 c.c. la legge Biagi prevedeva -nell'arco dell'anno solare- i limiti di durata non superiore ai 30 giorni e compenso non superiore a 5.000 euro. Con D.Lgs 81/2015, a decorrere dal 26.5.2015 tale normativa è stata abrogata, per cui non esistono i limiti sopra esposti. Vorrei quindi chiedere conferma di questo e nello specifico cosa contraddistingue tale tipologia contrattuale, per non incorrere nel disconoscimento del contratto di prestazioni occasionali.

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?