Contratti di lavoro

Lavoro supplementare ccnl Studi

di Callegaro Cristian

LA DOMANDA Ad una impiegata retribuita in misura fissa mensile, alla quale si applica il CCNL Studi Professionali, assunta part-time 36 ore settimanali (4 ore al lunedì e 8 ore al giorno dal martedì al venerdì), dal 1° giugno 2019 viene variata la collocazione temporale della prestazione lavorativa (5 ore al martedì, 8 ore al giorno dal mercoledì al venerdì e 7 ore al sabato). Sabato 1° giugno 2019 la lavoratrice, come da contratto, svolge 7 ore di lavoro che sono da considerarsi lavoro supplementare, in quanto rientranti nella settimana dal 27/05 al 01/06 ovvero sono di competenza di giugno e pertanto comprese nella retribuzione mensile?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?