Contratti di lavoro

Proroga del contratto a termine acausale

di Alberto Bosco

LA DOMANDA Un'azienda ha assunto un'impiegata con contratto a termine di 6 mesi senza motivazione. Può prorogare il contratto per sostituire la maternità di altra lavoratrice, a parità di livello e mansioni? La circolare ministeriale 17/2018 stabilisce che non è possibile prorogare un contratto a tempo determinato modificandone la motivazione, in quanto ciò darebbe luogo ad un nuovo contratto a termine ricadente nella disciplina del rinnovo, anche se ciò avvenisse senza soluzione di continuità con il precedente rapporto. Alla luce di queste disposizioni, un primo contratto a termine senza causale può legittimamente essere prorogato per ragioni sostitutive?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?