Previdenza e assistenza

Contributi previdenziali e rivalsa del datore

di Marcello Mello

LA DOMANDA Posto che il datore di lavoro può rinunciare alla rivalsa nei confronti del lavoratore per il versamento dei contributi INPS a suo carico, la relativa busta paga dovrebbe pertanto essere compilata senza la trattenuta contributiva a carico del lavoratore (fermo restando l'imponibile contributivo che rimane uguale al caso in cui operasse la trattenuta)? In questo modo, si genererebbe un imponibile fiscale maggiore?

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?