Rapporto di lavoro

Dipendente in smart working e residenza estera

di Antonio Carlo Scacco

LA DOMANDA Si voleva conoscere gli adempimenti che il datore di lavoro è tenuto a soddisfare nel caso di un dipendente attualmente in smart working "semplificato" che si trasferisca definitivamente in un altro paese dell'Unione Europea (trasferita la residenza da Italia a Spagna).

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?