Agevolazioni e incentivi

Indennità di espansione compatibile con altri lavori

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Chi percepisce l’indennità del contratto di espansione può lavorare. Come per l’isopensione della legge Fornero, non c’è incompatibilità tra la somme che versa l’azienda al lavoratore in uscita e «eventuali redditi da lavoro dipendente, autonomo o professionale». Ciò significa che l’Inps, ferme restando le norme vigenti, «non provvederà a modificare l’importo dell’indennità mensile in caso di percezione di redditi derivanti dallo svolgimento di attività lavorativa». A chiarirlo è la circolare 48/2021 , pubblicata ieri ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?