Agevolazioni e incentivi

Agevolato anche l’impatriato dipendente di società estera

di Antonello Orlando

I benefici fiscali per i lavoratori impatriati sono accessibili anche a chi trasferisce la propria residenza in Italia lavorando in smart working per conto di una società straniera. La risposta a interpello 596/2021 pubblicata ieri dall’agenzia delle Entrate riporta il quesito posto da un cittadino italiano che vive all’estero dal 2013. Lo stesso, dopo avere lavorato per una società fino al 2016, ha cambiato datore di lavoro, accettando un nuovo rapporto d’impiego con un’azienda ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?