Contenzioso e giurisprudenza

La cartella non sospende la prescrizione dei crediti contributivi

di Antonello Orlando

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Una volta interrotta la prescrizione dei crediti contributivi, il termine della stessa riprende a decorrere anche se vi è una causa legale che impedisce l'esecuzione del diritto e la possibilità stessa di esigere il credito. La sentenza 6499/2021 della sezione lavoro della Corte di cassazione torna sull'argomento dell'effetto prodotto dalla notifica delle cartelle esattoriali sulla prescrizione dei contributi. Il caso preso in analisi dalla Suprema corte riguarda un debito contributivo che aveva ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?