Contenzioso e giurisprudenza

Credito per imposte estere sempre ammesso in caso di convenzione contro le doppie imposizioni

di Marco Strafile

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Con l'ordinanza 9725/2021 la Corte di cassazione si occupa di un interessante caso riguardante il riconoscimento di un credito per imposte estere nei confronti di un dipendente fiscalmente residente in Italia, che nel 2008 aveva lavorato per 183 giorni in Germania, ove aveva presentato la relativa dichiarazione dei redditi e pagato integralmente le relative imposte. Il lavoratore, non avendo presentato la dichiarazione dei redditi italiana nell'anno di imposta considerato, aveva ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?