Contenzioso e giurisprudenza

La prescrizione si allunga se c'è dolo

di Antonello Orlando

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'ordinanza 8419/2021 della Corte di cassazione ha precisato che i termini di prescrizione dei contributi si sospendono nel caso in cui il contribuente occulti deliberatamente all'ente di previdenza sociale competente il proprio obbligo contributivo. La vicenda affrontata dalla Suprema corte riguarda un ingegnere, dipendente scolastico, che aveva svolto un incarico extra-scolastico di natura autonoma durante il 2008. Inps aveva però notificato al professore l'iscrizione d'ufficio a gestione separata (dal momento che lo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?