Contenzioso e giurisprudenza

Rider come dipendenti, il recesso passa dai licenziamenti collettivi

di Giampiero Falasca

I rider che effettuano consegne per una piattaforma digitale devono essere considerati lavoratori subordinati, con la conseguenza che l’eventuale interruzione del loro rapporto di lavoro è soggetta alle regole sui licenziamenti collettivi, nel caso vengano superate le soglie dimensionali previste dalla legge. Sulla base di tale assunto, il Tribunale di Firenze (ribaltando la decisione presa in sede monocratica) ha accolto il reclamo della Filcams-Cgil ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?