Contenzioso e giurisprudenza

Sospensione docenti non vaccinati, no al risarcimento danni

di Giampiero Falasca

Il lavoratore che non adempie l'obbligo vaccinale aumenta i rischi di contagio sui luoghi di lavoro, pertanto è legittima la decisione del datore di lavoro di sospenderlo dalle mansioni e dallo stipendio per i periodi in cui tali effetti sono espressamente previsti dalla legge. Il Tribunale di Milano, con l'affermazione di questo principio (sentenza 1962 del 17 maggio scorso), conferma la tenuta legale delle norme approvate durante la pandemia per la gestione degli obblighi vaccinali. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?