Contenzioso e giurisprudenza

Sicurezza, da valutare anche i rischi di attività fuori mansione

di Patrizia Maciocchi

La condotta del lavoratore non salva il datore dalla condanna per omicidio colposo, se non può essere inquadrata nel concetto di «rischio eccentrico». E non è dunque tale da interrompere il nesso causale con l’evento. Perché questo avvenga l’azione del dipendente deve andare oltre l’area di rischio, governata dal soggetto incaricato di gestirlo. La Corte di cassazione ( sentenza 30814) ribalta l’assoluzione del titolare di un’azienda agricola, per l’omicidio colposo di un lavoratore, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?