Contrattazione collettiva

Dai risparmi ottenuti con lo smart working risorse per finanziare il welfare aziendale

di Mariano Delle Cave e Giovanni Scansani

Il “lavoro da remoto” - impropriamente associato allo smart working, i cui presupposti sono del tutto differenti da quelli in atto in questa fase - potrebbe rivelarsi una fonte di finanziamento del welfare aziendale che nel 2021, in molte aziende, a causa della crisi provocata dalla pandemia, rischia di subire un taglio del budget. Il ricorso alla remotizzazione di massa del lavoro non avrà diffusamente migliorato le performance aziendali, ma certo avrà comportato alcuni risparmi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?