Contrattazione collettiva

Ignora il confronto con i lavoratori: il sindacato diventa di comodo

di Giampiero Falasca

La sentenza del Tribunale di Firenze che, lo scorso 23 novembre, ha imposto a una piattaforma digitale l’applicazione nei confronti dei ciclofattorini delle regole della legge 223/1991 sui licenziamenti collettivi ha fatto molto discutere (si veda «Il Sole 24 Ore» del 25 novembre ). La pronuncia ha messo in luce le conseguenze, finora sottovalutate, della lettura offerta dalla Corte di cassazione con la sentenza 1663/2020 in merito all’articolo 2, comma 1, del Dlgs 81/2015 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?