Contratti di lavoro

Persone fragili in lavoro agile o in malattia

di Enzo De Fusco

Per i lavoratori fragili che non possono lavorare in modo agile, la tutela della malattia si estende fino al 30 giugno 2021 e con effetto retroattivo dal 1° marzo. Lo prevede l’articolo 15 del decreto Sostegni. Fino al 30 giugno, i lavoratori fragili svolgono di norma la prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso l’adibizione ad altra mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come definite dai contratti collettivi vigenti, o lo svolgimento di specifiche attività di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?