Contratti di lavoro

Eni, 500 assunzioni con contratto espansione

di Cristina Casadei

Eni si prepara a una maxistaffetta generazionale con il contratto di espansione. Al ministero del Lavoro, ieri, la società ha infatti sottoscritto con i sindacati un accordo sullo strumento che è stato introdotto nel 2019 dal decreto crescita ed è poi stato prorogato con la Legge di Bilancio del 2021. L’accordo porterà in azienda 500 assunzioni e, dietro volontarietà, l’accompagnamento alla pensione per un massimo di 900 persone che matureranno, nel periodo di vigenza dell’accordo, il requisito di accesso ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?