Contratti di lavoro

Upb: con lo sblocco dei licenziamenti a rischio 100mila addetti

di Davide Colombo

Lo sblocco dei licenziamenti previsto dal 1° di luglio per le aziende che possono beneficiare della cassa integrazione ordinaria e dal 1° novembre per i datori di lavoro che beneficiano di Assegno ordinario, Cassa in deroga e Cisoa con casuale Covid-19 (gli agricoli), potrebbe rappresentare un rischio per una platea compresa tra i 60mila e i 100mila dipendenti. La stima è contenuta nella memoria presentata dall’Ufficio parlamentare di Bilancio sul dl “Sostegni” ed è molto più contenuta rispetto ad ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?