Contratti di lavoro

Media e automotive, è qui che vuole lavorare oltre un italiano su due

di Cristina Casadei

C’è chi ha lavorato di meno e chi di più. C’è chi è stato messo in cassa integrazione. C’è chi ha perso il posto, nonostante il blocco dei licenziamenti che ha tutelato l’occupazione a tempo indeterminato, ma non il lavoro autonomo o a termine, su cui urge una revisione strutturale del tema delle causali. Se proviamo ad ascoltare la voce dei lavoratori il Covid 19 ha cambiato concretamente le condizioni di lavoro del 49% dei dipendenti italiani. O meglio, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?