Contratti di lavoro

Diffida anche in caso di appalto o di somministrazione di manodopera

di Stefano Rossi

Il lavoratore può interrompere la decadenza nei confronti del committente per il pagamento delle retribuzioni e dei contributi previdenziali

Il lavoratore può interrompere la decadenza nei confronti del committente per il pagamento delle retribuzioni e dei contributi previdenziali. L’articolo 29, comma 2, del Dlgs 276/2003 stabilisce infatti che in caso di appalto il committente è obbligato in solido con l’appaltatore a corrispondere ai lavoratori sia le retribuzioni sia i contributi e premi assicurativi, entro il limite di due anni ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?