Contratti di lavoro

Tempo determinato, la nuova normativa alla prova contenziosi

di Gilberto Bonalumi e Giancarlo Falcucci

Le ultime settimane hanno registrato commenti positivi alle novità normative introdotte dall’art. 41 bis del dl. 73/2021 convertito nella l. 106/2021 (cd. Ristori bis), ispirate dalle necessità indotte dalla pandemia. L’apprezzamento è generato dal temporaneo rinvio all’ordinamento intersindacale della limitata potestà di apporre al contratto a tempo determinato una durata superiore agli ordinari 12 mesi, ma comunque entro 24, per esigenze previste da contratti collettivi nazionali, territoriali e aziendali stipulati da associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?