Contratti di lavoro

I diplomati temono la precarietà, i prof la qualità della formazione

di Eugenio Bruno

C’è un effetto di breve periodo che la pandemia e l’eccesso di didattica a distanza hanno già lasciato sugli studenti. Ed è la sensazione, comune al 70% del campione, che la Dad abbia peggiorato la loro preparazione, oltre che la socialità dentro e fuori le classi. Ma ce n’è un altro, di medio-lungo raggio, che comincia ad affiorare e che potrebbe lasciare strascichi in futuro: il timore, comune a un diplomato su due, per la precarietà della loro condizione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?