Contratti di lavoro

Nuovi aumenti possibili anche per chi è già al top

di Tiziano Grandelli, Mirco Zamberlan

Il nuovo contratto nazionale delle Funzioni centrali porta tutti i dipendenti alla posizione iniziale ai fini delle progressioni economiche, conservando i benefici economici già acquisiti. Questa la conclusione che si evince dalla lettura dell’articolo 52, comma 6, del testo che martedì scorso ha ottenuto la pre-intesa fra Aran e sindacati. Come si arriva a questo risultato? Il contratto prevede una nuova classificazione del personale, divisa in tre aree: operatori, assistenti e funzionari, con l’armonizzazione del trattamento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?