Previdenza e assistenza

Vaccini anti-Covid in farmacia, cambia il premio assicurativo

di Mauro Pizzin

Per coprire dall'estensione del rischio i dipendenti delle farmacie che svolgano attività di somministrazione di vaccini o effettuino tamponi antigenici e molecolari, i soggetti assicuranti dovranno presentare la denuncia di variazione entro il prossimo 15 luglio servendosi dell'apposito servizio online dell'Inail, comunicando le retribuzioni presunte del personale interessato per il periodo che va dall'inizio dell'attività al 31 dicembre 2021.Lo ha comunicato l'istituto con l'istruzione operativa 7665/2021, destinata alle farmacie che hanno deciso di erogare il servizio di somministrazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?