Previdenza e assistenza

Cassa dottori commercialisti: più risorse per il welfare

di Mauro Pizzin

Dopo il via libera dei ministeri vigilanti, Cassa dottori commercialisti porterà dal 2% al 5% la quota dell’avanzo di amministrazione destinabile al fondo per lo sviluppo di iniziative assistenziali per incrementare gli strumenti di welfare; il suo cda potrà, inoltre, strutturare un progetto applicativo dei principi previsti dalla “legge sul dopo di noi” (112/2016), con l’obiettivo di favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità gravi prive del sostegno dei familiari. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?