Previdenza e assistenza

Politiche attive, il nodo centri per l’impiego Regioni ancora in ritardo

di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

Per il piano di rilancio delle politiche attive che il governo sta mettendo a punto, che oggi viene illustrato alle parti sociali, restano almeno due grandi nodi da sciogliere che rischiano di rallentarne il cammino. Da un lato c’è il forte ritardo delle regioni nel potenziamento dei centri pubblici per l’impiego, che rappresentano il canale d’accesso al programma Gol (Garanzia di occupabilità dei lavoratori), lo strumento principale nei piani del Governo. Dall’altro, è ancora tutto da definire il link ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?