Previdenza e assistenza

Previdenza complementare con silenzio assenso nella pubblica amministrazione

di Fabio Venanzi

Ieri è stato sottoscritto l’accordo sull’adesione alla previdenza complementare dei pubblici dipendenti, mediante il silenzio-assenso, a distanza di oltre quindici anni dalla legge 252/2005 che ha previsto l’istituto della adesione tacita per il settore privato. L’accordo si applica al personale assunto a tempo indeterminato, dopo il 1° gennaio 2019, da parte di una pubblica amministrazione. Non si applica al personale che abbia beneficiato di una progressione di carriera o che continui a mantenere il previgente ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?