Previdenza e assistenza

Stop al reddito di cittadinanza alla seconda offerta di lavoro rifiutata

di Gianni Bocchieri

Dopo averne aumentato la dotazione finanziaria di un miliardo nel documento programmatico di bilancio e di 200 milioni nel decreto fisco lavoro(Dl 146/2021), il reddito di cittadinanza (Rdc) subisce il primo vero tagliando governativo con la legge 234/2021 (Bilancio 2022). Diverse le modifiche al suo impianto lungo due direttrici: inasprimento del sistema di controlli e sanzioni e rafforzamento delle misure incentivanti e disincentivanti. Alla prima direttrice è innanzitutto riconducibile il rafforzamento dei controlli preventivi, con particolare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?