Previdenza e assistenza

Possibile il passaggio dallo sgravio contributivo del 2020 a quello del 2021

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

È sufficiente rinunciare allo sgravio contributivo previsto dal Dl 137/2020 per un solo lavoratore per vedersi riaperta la porta all’esonero disciplinato dalla legge Bilancio 2021. Con il messaggio 197/2022 , l’Inps scioglie una riserva formulata nella circolare 30/2021 e fornisce ulteriori istruzioni in merito alla procedura che i datori di lavoro devono seguire per fruire dello sgravio, alternativo ai trattamenti di integrazione salariale, previsto dai commi da 306 a 308, della legge 178/2020. Nel precedente ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?