Previdenza e assistenza

Integrazione del reddito di cittadinanza con l’assegno unico: diritto agli arretrati

di Pietro Gremigni

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'Inps procederà al riconoscimento degli importi relativi alle mensilità arretrate di integrazione del reddito di cittadinanza (Rdc) con l'assegno unico con decorrenza dal mese di marzo 2022, non trovando più applicazione la scadenza del 30 giugno inizialmente prevista. Così si è espresso l'Inps con il messaggio 2537/2022 del 22 giugno . Il Dlgs 230/2021 prevede la corresponsione d'ufficio dell'assegno unico a favore dei figli, in favore dei nuclei familiari percettori di reddito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?