Rapporto con gli enti

Il credito da industria 4.0 solo con regolarità contributiva

di Roberto Lenzi

Il codice da inserire in F24 per poter utilizzare il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali è stato definito ma prima di utilizzare l’agevolazione è necessario che le imprese controllino di avere il Durc in regola e di non aver subito sanzioni interdittive. I nuovi paletti sono stati inseriti con la legge 160/19, la quale ha trasformato la maggiorazione degli ammortamenti su investimenti in macchinari e software in credito d’imposta. È di tutta evidenza ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?