Rapporto con gli enti

Per le pensioni anticipo della rivalutazione al 2% ma platea ancora in bilico

di Marco Mobili e Gianni Trovati

Nel confine dei 14,3 miliardi messi a disposizione dall’assestamento che ha ricevuto ieri il via libera finale del Senato i numeri del decreto Aiuti in programma oggi in consiglio dei ministri ballano ancora sotto la spinta di diverse pressioni. E tra le norme che attendono l’assetto definitivo c’è quella sulla rivalutazione delle pensioni. I punti fermi non mancano. Il meccanismo anticipa a ottobre una quota dell’indicizzazione che le regole ordinarie farebbero scattare a gennaio 2023. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?