Rapporto con gli enti

Aiuti-bis, il taglio al cuneo fiscale sale al 2 per cento

di Giorgio Pogliotti, Gianni Trovati

Il taglio al cuneo fiscale è cresciuto in consiglio dei ministri, portandosi all’1,2% contro l’1% dell’ipotesi iniziale. Nelle buste paga dei lavoratori dipendenti con redditi fino a 35mila euro lordi all’anno, quindi, lo sconto contributivo nella seconda metà dell’anno raggiunge il 2% sommandosi allo 0,8% già introdotto da inizio anno. In questo modo, anche grazie ai fondi aggiuntivi come i 630 milioni risparmiati dall’assegno unico che si aggiungono ai 14,3 miliardi di margine offerto dall’assestamento di ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?