Rapporto di lavoro

Può fare ricorso il dipendente ritenuto non idoneo perché non si è vaccinato

di Giampiero Falasca

LeFaq pubblicate l’altro ieri dal Garante privacy hanno messo in evidenza un aspetto che, nelle discussioni di queste settimane sulla gestione del dipendente che rifiuta di sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid, è rimasto inspiegabilmente sotto traccia: il datore di lavoro non può trattare dati sanitari degli addetti, nemmeno in caso di vaccinazione. Il Garante non ha, tuttavia, alzato uno scudo invalicabile sul tema, ma piuttosto ha ricordato qual è l’unico soggetto che è legittimato a fare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?