Rapporto di lavoro

Si parte a maggio ma dopo aver raggiunto le quote prioritarie per le categorie protette

di Marco Ludovico

roma La previsione della partenza resta maggio. È un’indicazione diffusa, informale, di tutti i protagonisti istituzionali dell’intesa sui vaccini in azienda. Lo ha detto di recente anche il commissario straordinario all’emergenza Covid-19, generale Francesco Paolo Figliuolo.Va ricordato, del resto, come proprio Figliuolo e la sua struttura abbiano valutato fin dai primi giorni del loro insediamento l’allargamento della campagna vaccinale alle aziende e i siti produttivi (si veda IlSole24Ore del 9 marzo). In uno spirito ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?