Rapporto di lavoro

Industria: da luglio stop alla Cig Covid Migliora l’arretrato

di Valentina Melis

Il Dl Sostegni-bis prevede la possibilità di una cassa senza contributo addizionale. Si riducono del 40% le pratiche non evase all’Inps

Cambio di rotta sugli ammortizzatori sociali. Il Dl Sostegni-bis (Dl 73/2021), in vigore dal 26 maggio, mette la parola fine alla cassa integrazione Covid per l’industria e porta in dote, dal 1° luglio, una Cig senza contributo addizionale (quello che si paga per l’uso effettivo), ma allineata alle regole ordinarie del Dlgs 148/2015 sugli ammortizzatori sociali. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?