Rapporto di lavoro

Maggiori costi? Esentasse i rimborsi analitici

di Aldo Bottini e Diego Paciello

Il cambio di organizzazione insito nello smart working ha posto l’attenzione su una nuova serie di spese effettuate dal lavoratore. Già nella circolare ministeriale numero 326 del 1997 è stato previsto che possano essere esclusi da imposizione solo quei rimborsi che riguardano spese, di modico valore, di competenza del datore di lavoro, anticipate dal dipendente, e che tale principio è stato approfondito con la risoluzione numero 178/E del 9 settembre 2003, con la quale l’agenzia delle Entrate ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?