Rapporto di lavoro

Non è valida la comunicazione di smart working semplificato effettuata via Pec

di Antonio Carlo Scacco

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

La trasmissione della comunicazione di smart working in modalità semplificata deve essere eseguita esclusivamente in modalità telematiche con l'apposito applicativo reso disponibile sul sito del Ministero del Lavoro. E' lo stesso Dicastero a ricordarlo con una nota diffusa il 14 luglio scorso. Di conseguenza altre modalità di trasmissione, quali ad esempio l'invio della comunicazione via PEC, non saranno ritenute valide e non potranno assolvere compiutamente all'adempimento prescritto. La precisazione si ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?