Rapporto di lavoro

Duecento grandi aziende in rete per non lasciare indietro nessuno

di Cristina Casadei

Nell’era della transizione digitale c’è sicuramente da colmare il gap delle competenze per non lasciare indietro nessuno. Si tratta però di un percorso da fare senza tralasciare tutto ciò che serve per una maggiore partecipazione di tutti, dalle donne ai disabili agli stranieri. A riportare l’attenzione sull’inclusione a 360° sono state le 200 grandi imprese (da Accenture a Zurich passando per Poste, Enel, Intesa) che hanno dato vita alla 4 Weeks 4 Inclusion, che si chiuderà la prossima settimana. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?