Rapporto di lavoro

Possibili le trasferte anche all’estero ma serve una valutazione caso per caso

di Giampiero Falasca

Il protocollo del 6 aprile 2021 invita a considerareil contesto della destinazione

Lo scoppio della pandemia ha imposto un profondo ripensamento delle trasferte e degli spostamenti per lavoro, per via di due fattori. Il primo fattore, più strettamente connesso all’emergenza sanitaria, riguarda la necessità di applicare le misure di sicurezza approvate per contenere la diffusione del virus: un reticolo di norme, accordi e misure non semplice da applicare, sia per la continua evoluzione del quadro normativo, sia ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?