Rapporto di lavoro

Regole su misura per un’azienda su due ma il 40% delle società è ancora in ritardo

di Serena Uccello

Dopo l’improvvisa crescita determinata dall’emergenza pandemica, lo smart working si avvia ora verso una fase di assestamento. A dirlo è il fatto che un’azienda su due si è dotata di policy specifiche. Il quadro quantitativo e qualitativo emerge dal sondaggio condotto dalla società di consulenza Variazioni, a cui hanno risposto circa 300 responsabili delle risorse umane di organizzazioni private e pubbliche, tra il 15 marzo e il 15 maggio 2022 (si veda Il Sole 24 Ore del 14 marzo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?